Tag

, , , ,

Ecco una serie di ‘esilaranti’ e preoccupanti episodi reali che si sono verificati una volta messa in moto la ‘temuta’ campagna antifumo:

Chiamate telefoniche anonime di sostenitori del fumo sono una delle bizzarrie più note dei fanatici. Di notte puoi ricevere una telefonata da un uomo che ti dice: “Se ti ammali di cancro al polmone è perchè fumi e non potrai mai incontrare Dio. Lascia che l’amore fraterno ti circondi”.

Ho sentito da alcuni miei amici che gli attivisti più convinti hanno apposto manifesti sui muri delle proprie case con scritte: No Smoking. Ospite avvisato, mezzo salvato.

Un’ altra famiglia di anti-fumatori permette agli ospiti di fumare ma solo se espirano il fumo in un sacchetto di plastica.

I fondatori di un club di addestramento per cani hanno invitato i proprietari per una dimostrazione all’aperto. Il capo è stato perentorio, durante gli esercizi non è consentito fumare; l’allenatore ha anche aggiunto che un cane il cui padrone è fumatore è più lento nell’apprendimento. Hai mai sentito un marciume del genere. E’ indubbio che il trainer era un convinto attivista e non perdeva occasione di sferrare un proprio colpo.

Un negoziante che vende pittura e smalti (molto dannosi tra l’altro) ha effettuato una promozione dove regalava un barattolo di pittura a coloro che andavano ad imbrattare la pubblicità di sigarette.

Phil Wright di Denver ha venduto uno spray anti-fumatore che deve essere spruzzato al viso dei fumatori durante il pasto: 30 mila confezioni sold out.

Una donna di New York porta sempre con se un paio di forbici per tagliare sigarette e sigari ai malcapitati.

Sono solo alcuni esempi di quello che arriva a fare un attivista puritano non fumatore. Ancora una volta, ti rendi conto?

Ci sono stati poi casi in tribunale che hanno dell’incredibile: una signora si è rivolta al giudice perchè poco prima di entrare in un supermercato aveva respirato involontariamente del fumo di sigaretta da uno sconosciuto che fumava all’ingresso; bene la sua tesi è stata che non fosse riuscita a fare la spesa per i genitori malati perchè intontita dal fumo ed ha chiesto i danni.

fonte

Annunci