Tag

, , , , ,

Qualche giorno fa ero a Cagliari per lavoro, dopo un viaggio epico ero finalmente arrivato al T hotel, il tempo di posare le valige sul letto ed eccoci fuori per cenare (se toccavo il letto sarei rimasto probabilmente là). Su consiglio di un amico abbiamo (io e il collega, non sono impazzito usando il plurarale maiestatis come un papa qualunque) preso la macchina e ci siamo diretti a Viale Regina Margherita 14. Ad aspettarci c’era il ristorante di Luigi Pomata, un carlofortino trapiantato nel cuore di Cagliari. E cosa avrei potuto chiedere ad un Carlofortino se non Tonno!

Ho scelto una tartare di Tonno con crema di Bufala, un piatto in equilibrio fra la densità e la sapidità della tartare e la freschezza della crema di mozzarella (che non ho esitato a finire con la poco elegante, ma  scarpetta), a seguire il tonno in due cotture con finocchio, piatto semplice ma esaltato dagli aromi di un tonno freschissimo, scottato appena, ad annaffiare tutto un buon cannonau, abbastanza beverino. Il tutto per 38 euro, un servizio attento e cortese, dove è spesso lo chef a consigliarti e allora cosa si può volere di più

Che devo dire, la cucina mi è piaciuta moltissimo, avrei voluto assaggiare anche il suo sushi e sashimi ma ero troppo pieno e troppo stanco (ho fatto le foto anche con l’iphone ma sono stranamente scomparse), se tornerò a Cagliari sicuramente mi aspetta una cena di crudo da Pomata

Annunci