Tag

, , , , ,

Per  Liam Neeson, la parte più difficile nell’interpretare  “Hannibal” Smith nel nuovo film A-Team non è stato il lavoro di stunt o ricordare i dialoghi (“Mi piaccio i piani ben riusciti”), o addirittura tingere suoi capelli di bianco in un omaggio al compianto George Peppard. No, erano i sigari. “Sono un ex-fumatore,” dice l’attore di 57 anni, irlandese. “Sono lontano dalle sigarette da17 anni. Ma non ho mai provatoi sigari fino a questo film. Non erano solo  sigari – erano sigari cubani, perché abbiamo girato in Canada. C’è stato un momento durante le prove quando ho quello acceso e mi ricordo di aver pensato, ‘Oddio. devo avere altri sigari ‘”. Neeson, si scopre, non èl’unico che si è innamorato dei cubani sul set di A-Team . “Anche Bradley Cooper è un ex-fumatore, Si sedeva accanto a me e diceva ‘Mmm. posso fare qualche tiro? ‘”

Annunci