Tag

, , , , , ,

Di  recente in Cina hanno scoperto una banda dedicata alla  “vendita di  birre false ”

Secondo i funzionari incaricati dell’Ufficio dell controllo di qualità nel distretto di Chaoyang, le false Birre straniere, vendute in alcuni bar di Pechino, potrebbero causare malattie per le condizioni insalubri nel processo di inbottigliamento e produzione della birra.

La zona di Chaoyang è sede di Sanlitun, la strada dove si trovano i più noti bar della città, così come molti alberghi di lusso.

“Queste birre sono prodotte in piccole botteghe, senza nessun processo di disinfezione”, ha detto Wei Jinsheng, capo del team di controllo.

In un recente raid, in una casa in affitto nel villaggio di Wuliqiao, gli ufficiali hanno trovato quattro uomini che producevano birre contraffatte che speravano di far passare come Budweiser, Corona e Carlsberg.

Gli uomini stavano riempiendo bottiglie vuote di birra estera con la birra cinese e poi le richiudevano con una tappatrice manuale. Gli ufficiali hanno sequestrato più di 10 casse di birra adulterata.

Nel 2007,  facendo irruzzione in un workshop per la produzione di birra  adulterata hanno trovato 7.000 casse di  birra estera contraffatta.

Secondo Wei, è facile far passare la birra falsa fra i clienti, perché molte marche hanno un sapore simile (come dargli torto!).

“L’aggiunta di acqua alle birre chiare, per ottenere un risultato tipo Corona, è molto popolare tra le donne nei bar,” ha detto.

Le false birre straniere sono comprate dai bar per circa 7 o 8 yuan a bottiglia e vendute ai clienti da 30 a 40 yuan a bottiglia.

Nel 2009, il team ha gestito circa 15 casi che  hanno riguardato la produzione di liquore adulterato, compresa la birra,  di vino bianco cinese e vino straniero.

“”Credo che alcuni proprietari di bar sappiano di comprare merce adulterata”, ha detto Wei. ” “Ma dal momento che sono a buon mercato, vi è ancora grande richiesta.”

Prima dei Giochi Olimpici, molte birre adulterate sono state prodotte in Datun, distretto di Chaoyang, secondo il team di Wai.  Ora, i siti sono sparsi nella periferia di Pechino.

Fonte China daily

Annunci