Tag

, , , , , ,

In America, qualche anno fa, Ted King ha pubblicato un libro molto interessante, si chiama “La guerra sui fumatori e la nascita dello Stato Balia“, in cui ha affrontato  i tentativi storici della proibizione del tabacco in Europa e in America, per esempio ci riporta al 1632 quando era illegale nel Massachusetts fumare nel di raggio di cinque miglia da qualsiasi città, oppure quando nel 1633 il sultano turco Murad avrebbe vietato di fumare in pubblico pena la morte, e lo zar di Russia Alessio nel 1634 faceva frustare, o tagliare il naso o spedire in Siberia i fumatori.  King cammina  attraverso gli sforzi nell’ America moderna di vietare il fumo, insieme con l’ipocrisia e l’approccio stolto che  molti stati hanno adottato per combattere il fumo e ci mette in mostra le esagerazioni di oggi:  si può cacciare un inquilino di casa se fuma, o  chiamare il 911 per segnalare il fumo di qualcuno  vicino a te – le storie che in qualsiasi altro momento sarebbero sembrate un lavoro di fantasia, ora sono vere.

Annunci