Tag

, , , ,

Ma è la barricaia nuova il vero spettacolo della cantina, le centinaia di botti di rovere di Allier allineate e illuminate da luci fredde che cambiano colore grazie alle creazioni di Spacecannon di Alessandria , gli stessi che hanno creato i giochi di luce al posto delle Torri Gemelle,  trasformano l’esperienza della visita quasi un momento mistico, come se la cantina fosse la chiesa della divinità enologica.

Tornando alla stanza principale ho deciso per una degustazione (dovevo guidare e mi sono limitato ad una), molti prodotti li conoscevo e mi sono dirottato sul Brandy che non conoscevo. Per fare questo prodotti sono stati selezionati Moscato, Barbera e Nebbiolo, la distillazione è avvenuto con il sistema discontinuo a corrente di vapore e sono stati curati per 25 anni in carati di essenze diverse. Il naso è secco, alcolico con una decisa nota vanigliata. In bocca è elegante, aperta e con  una lunga nota marascata che ci accompagna per tutta la degustazione, la chiusura e su piacevoli note di frutta candita e uvetta. Perfetta con gli amaretti locali ed in compagnia di un buon sigaro

Anno di Produzione: 1982
Vitigno: Moscato, Barbera e Nebbiolo
Provenienza della vinaccia: Mombaruzzo d’Asti, La Morra e Monforte d’Alba
Sistema di distillazione: Discontinuo
Impianto: Caldaiette in rame a vapore
Barrique utilizzate: Tronçais d’Allier da 225 litri
Tostatura legno: Media +
Inserimento in legno: Ottobre 1982
Estrazione dal legno: Febbraio 2008
Colore: Ambrato
Profumo: Complesso, delicato, avvolgente, con grande personalità. Fra le molteplici sensazioni avvertite spiccano la ciliegia marasca, i piccoli frutti di bosco, il cioccolato, la vaniglia.
Sapore: Ricco, avvolgente, delicato, di grande armonia e persistenza.
Capacità bottiglie: cl. 70
Gradazione: 45% vol.

Annunci